Crociera Eolie e Costa Siciliana

Barca: Caicco Altinlar
Durata: 7 Giorni
Formule: Cabin Charter, Esclusiva

La vacanza si divide tra le isole più occidentali dell'arcipelago eoliano e la costa tirrenica centro-settentrionale 

Le Isole di LIpari e Vulcano inaugurano il tragitto per poi spostarci verso Filicudi e Alicudi, le due sorelle meno battute dai circuiti turistici commerciali che offrono insediamenti archeologici risalenti al neolitico, una natura incontaminata ed in generale un'esperienza autentica dello spirito eliano di una volta. La seconda parte del viaggio lambirà la costa con il suggestivo teatro naturale offerto dal connubio tra la rigogliosa catena montuosa dei Nebrodi ed gli splendidi colori del Mar Tirreno.

Cefalù è la meta finale di questa escursione. La città rinomata per la sua bellezza urbanistica e territoriale ospita il famoso duomo Patrimonio Unesco ed rappresenta anche il culmine respirabilissimo del tratto Arabo-normanno che riverbera palpabile nel suo impianto urbano, nei suoi vicoli e nelle sue abitazioni.

 

Programma della Crociera "Eolie e Cefalù"

Primo giorno "Accoglienza"

Arrivo a Capo d'Orlando e imbarco alle 18.

Accoglienza da parte del personale di bordo per le pratiche di imbarco e cocktail di benvenuto.

Presentazione dell'equipaggio e della settimana e cena e pernottamento presso il porto.

Secondo giorno:


Locations: « Isola di Vulcano, la Grotta del Cavallo e la piscina di Venere »


Navigazione verso l'isola di Vulcano. Colazione e mattinata per visitare « l'isola dello zolfo ». Vulcano è famosa per la sua fossa sulfurea dove è possibile immergersi per dei bagni di fango naturali, curativi e lenitivi per la pelle.

Nel corso della mattinata visita alla "Grotta del Cavallo", al suo interno si viene conquistati da un "silenzio assordante". Bagno nella Piscina di Venere per la "rigenerazione".

Pranzo in caicco e nel corso del pomeriggio vista dell'isola con possibilità di escursione fin sul cratere  che offre un panorama mozzafiato oppure bagni termali.

Cena libera e pernottamento.

Terzo giorno

Locations: « Isola di Lipari »

Lipari è 'isola più "urban" dell'arcipelago eoliano, offre tuttavia alcune paticolarità naturalistiche e paesagistiche peculiari. Tra cui la famosa la cava di pomice, un vistoso e suggestivo costone bianco. 

Il centro storico ospita il museo Bernabò Breà che con i suoi 6 padiglioni offre una retrospettiva amplia dell'universo eoliano. 

Nel pomeriggio effettueremo il giro dell'isola con passaggio dai due Faraglioni che offrono uno spettacolo naturale di rara bellezza e ospitano i gabbiani reali mediterranei e bagno nella spiaggia di Valle Muria. 

Quarto giorno

Locations: « Isola di Filicudi»

Il passaggio da Filicudi segna un camabio del "flavour eoliano". Isola incontaminata e scarsamente illuminata offre un'esperrienza diversa rispetto a quella di Lipari. Luogo di natura, di pace e relax l'isola è meta di chi desideri una vacanza più intima e spirituale. Una immersione nei colori, nei sapori e profumi delle Eolie.

Cena e pernottamento.

Quinto giorno

Locations: "Alicudi"


L'isola di Alicudi completa la fase della genuinità eoliana mantenendo lo spirito offerta dalla sorella Filicudi. L'isola è famosa per le sue mulattiere che collegano gli approdi e le spiagge rocciose ai centri urbani. Isola selvaggia, dal mare splendido e la costa ricca di piccole insenature offre diversi punti di interesse naturalistico e storico. La grotta del Bue ad ovest, l'arco del Perciato,  il faraglione lavico noto come la canna, e tanti altri piccoli tesori che rendono l'isola un vero museo naturalistico. 

Interessanti anche i borghi distribuiti tra le zone perimetrali e la base della montagna alta oltre 700m. 

Sesto giorno

Locations: «Cefalù»

La città non ha bisogno di presentazioni. Famosa per la bellezza evocativa del suo centro storico e della sua cattedrale patrimonio Unesco è anche ulteriormente impreziosita da una costa suggestiva ed un mare meraviglioso, nonchè dalla rocca che sovrasta l'impianto cittadino. Un assaggio della storia arabo-normanna siciliana che trasuda da ogni pietra, casa, o vicoletto. Il museo La Mandralisca ospita quadri di altissimo pregio tra cui il "ristratto d'uomo" di Antonello da Messina.

Cena libera e pernottamento.

Settimo giorno

Locations: «Tindari»

La Sicilia Greca più autentica adagiata tra le pietre antiche di Tindari è la tappa del giorno. Il teatro greco offre un bellissimo panorama sul Tirreno e la zona archeologica offre uno spaccato di storia che va dall'età del bronzo all'epoca imperiale. Sulla sommità domina l famoso santuario religioso che si sporge sulla spiaggia che ospita i laghetti di Mrinello.

Ottavo giorno « Lo Sbarco »

Colazione e sbarco dei partecipanti alle ore 8.30 e arrivederci a presto!

Il Caicco Altinlar

Caicco Altinlar Blue

Tutto il fascino di un vero caicco

L'altinlar: un caicco turco curato nei dettagli, ricercato nel suo aspetto, evocativo nella sua storia e dotato di ogni comfort.

DETTAGLI >>

sidebar1

UN VIAGGIO ANCHE PER IL PALATO

La ristorazione di bordo è il nostro fiore all’occhiello, frutto di un percorso gastronomico culturale che si ispira alle ricette della cucina Siciliana.

DETTAGLI >>